VELUX Schweiz AG
indietro
Toilette sotto il lucernario | Rivista VELUX

Ecco come collocare una toilette sotto la pendenza del tetto

Ecco come collocare una toilette sotto la pendenza del tetto

Un bagno luminoso sotto il tetto può avere un fascino tutto particolare. Generalmente però questi bagni non sono molto grandi. Per la collocazione dei sanitari esistono tuttavia alcuni trucchi. Ecco tutto ciò che c’è da sapere riguardo alla sistemazione salvaspazio della toilette sotto la pendenza del tetto

Altezza minima del WC sotto la pendenza del tetto

In un bagno sotto il tetto, la superficie di base non può essere sfruttata tutta allo stesso modo, poiché a fronte dell’inclinazione del tetto le zone ai bordi spesso sono alte solo fino al ginocchio o fino ai fianchi. Alcuni elementi del bagno, per esempio la doccia o il lavello, necessitano assolutamente di una certa altezza del soffitto affinché li si possa usare stando in piedi. Altri sanitari, come per esempio il WC, hanno bisogno di meno altezza per assolvere al loro scopo senza che ciò vada a scapito del comfort. Tuttavia, anche per la toilette sotto la pendenza del tetto occorre una certa altezza del soffitto per potersi sedere agevolmente.

Tenere conto dell’altezza di seduta

L’altezza di seduta standard di un WC è di ca. 40 cm, però per persone molto alte e per gli anziani spesso è scomoda e alzarsi risulta difficoltoso. In questo caso sarebbe opportuno personalizzare l’altezza spaziando da 43 a 48 cm. Le consigliamo di considerare l’adattamento dell’altezza di seduta nei Suoi calcoli.

Misure a titolo esemplificativo

Per non picchiare la testa quando ci si mette a sedere e quando ci si alza, è importante mantenere una distanza minima dalla parete quando si installa un WC sotto la pendenza del tetto. Un’altezza comoda per stare in piedi davanti alla toilette si ricava collocando la toilette a 20 cm dal muro, con un’inclinazione del tetto di 45 gradi e un’altezza del raccordo parete/soffitto di 110 cm. Questo spazio può essere quindi riservato allo sciacquone. Se la pendenza del tetto è di soli 25 gradi, allora per il WC sotto la pendenza del tetto occorrerà un’altezza minima di 145 cm. Se tale altezza non è disponibile, il raccordo parete/soffitto può essere alzato con una parete in cartongesso. Dietro si può comodamente collocare lo sciacquone.

Consiglio: disegni in scala la pendenza del tetto e la toilette e misuri l’altezza davanti alla toilette. Se corrisponde ad almeno 200 cm, va bene.

Toilette sotto un tetto spiovente| Rivista VELUX

3 opzioni: toilette sotto la pendenza del tetto

Se Lei vuole allestire un bagno nel sottotetto, può installare la toilette sotto la pendenza del tetto come soluzione salvaspazio, poiché altri sanitari richiedono più altezza del WC. A questo riguardo faccia sempre prima i calcoli sopra citati.

Sostanzialmente, in un bagno con pendenza del tetto la toilette può essere posizionata come segue:

  1. Toilette parallela alla pendenza del tetto: se la toilette è sistemata parallela alla parete inclinata, è montata a una parete interna o alla parete esterna diritta, il frontone. Questa variante consente di usare il raccordo parete/soffitto come armadio per contenere vari utensili, come i detergenti o la carta igienica. Con questa possibilità di stivaggio, la toilette potrà essere posizionata più lontano dalla pendenza del tetto, ottenendo così la necessaria distanza dal soffitto.
  2. Toilette nell’angolo destro rispetto alla pendenza del tetto: la condizione necessaria è che il raccordo parete/soffitto sia alto abbastanza o, nel caso in cui l’inclinazione sia più profonda, che ci sia spazio a sufficienza per costruire una parete antistante dove installare le tubazioni e lo sciacquone.
  3. Toilette sotto la finestra del tetto: se per il WC sotto la pendenza del tetto non si raggiunge l’altezza minima per sedere o stare in piedi, una soluzione semplice con tanti vantaggi può essere l’installazione di una finestra per tetti direttamente sopra alla toilette. Grazie alla profondità di montaggio della finestra per tetti, la stanza acquista altezza in questo punto, offrendo così più spazio in altezza quando si usa il WC.

Luce e ventilazione

Anche sotto il tetto le finestre del bagno regalano più luce naturale alla stanza. Le finestre per tetti, grazie al montaggio inclinato, garantiscono l’apporto di molta luce. Questo consente di risparmiare energia e rende più facile truccarsi e farsi la barba. Nel contempo si avrà una comoda ventilazione della stanza e i cattivi odori se ne andranno in un attimo. Anche l’umidità può fuoriuscire facilmente. Gli specchi appannati si spanneranno velocemente e si previene efficacemente anche la formazione di muffa. E inoltre per il nostro corpo, specialmente la mattina, è molto importante fare un buon rifornimento di luce naturale. Senza dimenticare che le finestre per tetti sono anche un abbellimento estetico. Tragga ispirazione da questi nostri consigli per sapere quale effetto possono avere le finestre per tetti nel bagno.

Bagno con toilette sotto il tetto spiovente e vasca da bagno | Rivista VELUX

Da osservare assolutamente per nuove costruzioni e restauro

Quando si installa un bagno nel sottotetto bisogna tenere conto di alcuni aspetti. Le condutture dell'acqua passano attraverso vari soffitti e pareti, il che può essere molto impegnativo. Se lungo il percorso vi sono degli ostacoli strutturali, come p.es. colonne portanti, travi o camini, le condutture dell'acqua dovranno essere posate di conseguenza. Eventualmente, in questo caso, sono ammessi solo tubi molto stretti o determinate posizioni per i sanitari. Inoltre occorre osservare quanto segue:

  • Richiedere i necessari permessi all’ufficio di competenza
  • Controllare la statica (in particolare se è prevista anche una vasca da bagno)
  • In caso di ampliamento del tetto, investire in un buon isolamento
  • Puntare su una barriera vapore di alta qualità per prevenire la muffa
  • Integrare nel progetto vani di stivaggio e superfici d’appoggio salvaspazio

Riassumendo: WC sotto la pendenza del tetto come soluzione salvaspazio

In un bagno sotto il tetto si può risparmiare molto spazio con un WC sotto la pendenza del tetto. A questo riguardo però, durante la pianificazione del bagno, si deve tenere conto delle condizioni architettoniche. Se non ci dovesse essere sufficiente spazio in altezza per un WC sotto la pendenza del tetto, si può creare ulteriore margine di altezza con una finestra per tetti. La finestra per tetti, inoltre, porta luce naturale nella stanza e permette una comoda ventilazione.

 

Condividi questo articolo
Alla pagina iniziale