VELUX Schweiz AG
indietro
Terrazza sul tetto con tavolo e sedie - Rivista VELUX

4 suggerimenti per creare un ambiente esclusivo sulla vostra terrazza del tetto piano

4 suggerimenti per creare un ambiente esclusivo sulla vostra terrazza del tetto piano

La terrazza di un tetto piano valorizza il tetto perché può essere sfruttata in tanti modi. Essa offre non soltanto una eccezionale vista panoramica, ma può diventare la vostra oasi privata per il wellness, per un aperitivo, per il relax. A patto che siano stati soddisfatti tutti i requisiti per quanto concerne l’edilizia, con i nostri suggerimenti potrete realizzare una terrazza sul tetto piano come luogo di benessere assoluto.

I presupposti e i preparativi per allestire una terrazza sul tetto piano

Per poter costruire una terrazza sul proprio tetto piano, il proprietario della casa deve soddisfare determinati criteri. Per prima cosa un esperto deve controllare la statica per stabilire l’idoneità del tetto a sopportare un ulteriore carico. A questo riguardo bisogna tenere conto di tutti i fattori determinanti.

Generalmente la realizzazione di una terrazza sul tetto è una modifica strutturale soggetta ad autorizzazione, per cui occorre un permesso di costruzione. Addirittura può essere necessario il consenso dei vicini per la costruzione della terrazza. Qui si tratta ad esempio di rispettare le distanze prescritte dalla proprietà del vicino.

Quando questi aspetti saranno stati chiariti ci si potrà dedicare alla questione di come configurare l'accesso alla terrazza, che potrà essere realizzato sotto forma di una scala esterna o di una porta da una stanza attigua. Si presta anche un’uscita di accesso al tetto attraverso una finestra per tetti piani. Oltre all’accesso al tetto piano occorre garantire anche il regolare scolo dell'acqua, poiché un accumulo di acqua danneggerebbe il tetto. A questo riguardo si può scegliere tra vari sistemi di scolo. Infine è richiesta l’installazione di un parapetto per prevenire cadute dal tetto. Non appena conclusi tutti i preparativi, si può iniziare ad arredare la terrazza del tetto piano.

Suggerimento 1: La pavimentazione adatta

Innanzitutto sarebbe opportuno decidere quale soluzione estetica si vuole adottare a livello generale per la terrazza sul tetto, il che comprende anche la pavimentazione. Essa non dovrà soddisfare soltanto i requisiti estetici che si desiderano, ma essere anche resistente a qualsiasi condizione meteorologica. Pioggia, neve e caldo eccessivo possono ben presto mettere a dura prova il pavimento. È pertanto opportuno farsi consigliare dettagliatamente e prendersi cura della pavimentazione. Importante è anche pianificare per la costruzione la necessaria ventilazione, affinché non si possa formare la muffa, ad esempio sotto le assi del pavimento. Ciò impedirà anche che l’acqua entri nel sottotetto. Le seguenti pavimentazioni sono particolarmente adatte per le terrazze sul tetto:

  • piastrelle
  • legni naturali
  • blocchetti
  • pavimentazioni in pietra naturale

Le piastrelle sono molto resistenti ma non ideali come conduttori termici. Il legno invece riesce a immagazzinare meglio il calore ed è più piacevole per i piedi.

Per la stanza sotto il tetto piano sono auspicabili delle finestre nel tetto, perché in questo modo si crea un ambiente luminoso e gradevole e nel contempo si risparmia sull’illuminazione. E su una terrazza del tetto piano queste finestre non devono assolutamente essere un ostacolo a livello estetico: con un design allettante, come per esempio quello della finestra con vetro convesso, unitamente a una pavimentazione adatta, valorizzano l’ambiente e si possono aprire comodamente.

Tetto piano con prato e balcone sul tetto - Rivista VELUX

Suggerimento 2: Abbellire il tetto piano con piante o erba

Una ulteriore possibilità per rendere esteticamente accattivante la terrazza è ricorrere all’impiego di erba o piante per il tetto piano. Sulla superficie del tetto ad esempio possono essere piantate erbe ornamentali come la Calamagrostis o piante di bambù come la Fargesia rufa. Queste aree verdi in estate raffreddano il tetto mentre in inverno fungono da isolamento termico. Un tetto verde ha anche altri vantaggi:

  • smorzamento ideale di suoni e rumori
  • protezione dell’impermeabilizzazione del tetto
  • nuovo spazio vitale per gli insetti
  • miglioramento della qualità dell’aria
  • diminuzione della quantità di precipitazioni che defluiscono nella canalizzazione

Gli esperti distinguono tra tetto verde estensivo e intensivo. I proprietari di case comunque preferiscono il tetto verde estensivo, perché ha un peso inferiore. Un sufficiente strato di drenaggio viene garantito da una corretta pendenza del tetto piano , in modo tale che l’acqua piovana o la condensa possano defluire adeguatamente nonostante l’area verde. Inoltre, se si ha intenzione di creare un’area verde sul tetto piano, è bene sapere che molti comuni offrono incentivi e sovvenzioni per questo tipo di progetti.

Se invece la creazione di un’area verde parziale o completa del tetto dovesse risultare troppo laboriosa, si può optare per un semplice giardino sul tetto. Le piante in vaso e le classiche fioriere sulla terrazza sono di grande effetto e portano vita sul tetto. Che ne dite invece di costruire dei letti rialzati con verdure ed erbe aromatiche? Creano un’atmosfera tutta particolare e i cuochi in erba avranno sempre a disposizione ingredienti freschissimi!

Suggerimento 3: Scegliere i mobili adatti per la giusta atmosfera

L’impatto estetico di una terrazza sul tetto dipende soprattutto dai mobili giusti. Elemento importante nella scelta sono innanzitutto le dimensioni dei singoli mobili. Vi è infatti uno stretto legame tra la misura dei mobili e la superficie del tetto. Mobili piccoli rischiano di «perdersi» in una terrazza molto grande, mentre mobili voluminosi possono risultare troppo ingombranti su una terrazza stretta. Nella maggior parte dei casi, comunque, le terrazze sul tetto sono ideali per ampi divani modulari, divani letto o comodi salottini da esterno con angolo bar. Questi elementi conferiranno uno stile lussuoso alla vostra terrazza sul tetto piano. La scelta dei materiali è vasta: legno naturale, materiale sintetico, Polyrattan, metallo. I mobili rustici in legno sono ideali per le terrazze con rivestimento in legno o tappeti erbosi. Mobili lounge o divani da esterno invece sono generalmente realizzati in Polyrattan, un materiale dallo stile sofisticato ma nel contempo anche molto resistente agli agenti atmosferici. Per proteggere l’arredamento della terrazza dalle intemperie è consigliabile usare apposite pellicole protettive per i mobili da esterno o sistemare i mobili durante l’inverno in soffitta o in cantina.

Terrazza sul tetto con tavolo e sedie - Rivista VELUX

Naturalmente, oltre ai mobili, non può mancare una adeguata protezione dal sole. Occorre infatti considerare che in genere su una terrazza del tetto si è completamente esposti al sole. Ombrelloni o vele ombreggianti riparano dal sole e aiutano a creare la giusta atmosfera estiva. La terrazza del tetto piano o parti di essa si possono addirittura dotare di una copertura. Un altro lusso: se la statica lo consente, si può dotare la terrazza perfino di una vasca idromassaggio, o, come soluzione più semplice, di una piscinetta. Unitamente a un rilassante manto erboso e a delle fioriere con palme, la zona relax e wellness in terrazza sarà perfetta.

Suggerimento 4: Illuminazione ecologica con lampade solari

Una terrazza sul tetto piano è altresì ideale per l’impiego di lampade solari. Lampade da terra, ghirlande luminose o lampioncini: l’atmosfera intima è garantita. Dal momento che i pannelli solari utilizzano alla grande l’energia del sole su una terrazza sul tetto piano e possono caricare anche le batterie, sarà semplicissimo risparmiare sui costi dell’elettricità. Tra l’altro, con questa opzione assolutamente ecologica non occorre posare cavi, a tutto vantaggio dell'aspetto estetico complessivo della terrazza sul tetto.

Anche una fontana solare può essere una ulteriore opzione per abbellire una terrazza sul tetto piano. Il gorgoglio dell'acqua è molto rilassante e contribuirà a creare un’oasi di benessere personale. O che ne dite di un frigorifero alimentato con energia solare? L’ideale per gustare le bevande sempre ghiacciate!

Condividi questo articolo
Alla pagina iniziale